Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Il ritiro dall'Afghanistan è a rischio. Gli Emirati arabi minacciano di sloggiare l'Italia dalla base di Al Minhad, snodo strategico per riportare a casa tutto il materiale non solo bellico da Herat. Ieri l'agenzia LaPresse, citando fonti anonime della Farnesina, aveva dato per certa l'intimazione dello sfratto. Il ministero degli Esteri smentisce e la Difesa conferma «che il rischio esiste, ma si sta lavorando per… continua a leggere
recensione di Antonello Gallisai PARMA- Un poliziotto dei RAIDS (Recherche, assistance, intervention, dissuasion) francesi, reparto d'élite della polizia nazionale , 33 anni, ha avuto un malfunzionamento del paracadute principale ED HA azionato tardivamente dell'emergenza, subendo un violento impatto col suolo, poco distante dalla strada che collega Estrées -Mons e Monchy-Lagache. Politraumatizzato, in particolare alle gambe l'agente del Raid è stato evacuato in elicottero. E' ricoverato… continua a leggere
“Il ritiro? Troppo repentino e penso che questo possa creare qualche problema – dichiara alla stampa il generale Giorgio Battisti, primo coimandante della missione ISAF in Afganistan- – Ritengo che le istituzioni afghane non siano pronte per affrontare il post ritiro da sole, anche se tutti i governi impegnati con le forze armate, tra cui Usa e la stessa Italia, hanno assicurato che seguiranno dall’esterno… continua a leggere
BAMAKO- Dopo avere chiesto ed ottenuto l'alleanza di diversi paesi occidentali, inclusa l'Italia, per una missione di minor peso per la Francia , Macron realizza il progetto di abbandonare la missione militare francese composta da 5500 uomini , con 62 soldati morti in operazione. Nonostante Macron affermi che la decisione derivi dalla inaffidabilità del Centrafrica e dal golpe in Mali, quasi tutta la stampa francese… continua a leggere
NOTIZIE DAL MUSEO DEI PARACADUTISTI

Pubblicato il 10/06/2021

Giovedì 10, 15 soci appartenenti al circolo culturale “Ponte di Mezzo” di Pisa hanno visitato il nostro Museo. I visitatori rimasti piacevolmente colpiti dalla nostra presenza sul territorio pisano
Leggete l'articolo https://www.panorama.it/news/cronaca/anpdi-
Una attività di Protezione Civile che mette a frutto la vocazione operativa dei paracadutisti: ricognizioni a lungo raggio, navigazione topografica, aviorifornimenti, aviolanci, conoscitori di area, attività in centri isolati PARMA- Il Team Folgore Protezione civile (Odv) è presente con Nuclei operativi iscritti ai Registri regionali di Lombardia, Emilia, Liguria, Toscana, Lazio, Marche, Sicilia. Le attività sono quelle dei "conoscitori di area" da mettere al servizio… continua a leggere
foto sopra: lì'ottavo reggimento in Centrafrica nel 2019 La Francia ha chiuso gli aiuti al Mali e al Centrafrica, ammonisce la Russia e invia altri 600 soldati nel Sahel. Le tensioni in atto riguarderanno di sicuro anche l'Italia, che aveva recentemente aderito alla una missione congiunta a guida francese, denominata "Takuba", dopo che Macron aveva deciso di alleggerire la "Barkane", tutta francese. Cosa farà la… continua a leggere
di Giovanni Graziotti Si è conclusa l’8 giugno ad Herat l’avventura italiana in Afghani-stan, secondo alcuni la più lunga e costosa campagna militare del-la storia del nostro Paese, iniziata nel marzo del 2003 con la mis-sione “Nibbio”. Come programmato dal piano in atto per il rientro delle Forze NATO della missione Resolute Support iniziato lo scorso 1 Maggio e con la fine delle attività di… continua a leggere
foto di repertorio - personale della HALO in Afganistan ... Sono almeno dieci le persone che hanno perso la vita e 16 quelle rimaste ferite a causa dell'attacco condotto dai Talebani contro alcuni sminatori nel distretto di Baghlan-e-Marzaki, nella provincia di Baghlan in Afghanistan. Le vittime lavoravano per la compagnia 'Halo Trust' L'emittente Tolo News precisa che i Talebani hanno sparato contro la sede della… continua a leggere