Stampa

LA STORIA DEI PARACADUTISTI E NON SOLO

PARMA- Il giorno 8 Maggio si è tenuto il quinto seminario storico organizzato dal Centro studi di storia del paracadutismo militare, doiretto dal professor Federico Ciavattone. L'argomanto è particolarmente interessante e descrive anche due splendidi aneddoti, confermati da tanti testimoni sul rispetto del nemico e quello che c'era tra paracadutisti di fronti opposti . Vi lasciamo il piacere di sentirli dalla voce del relatore: https://youtu.be/8GQSvXe31fU… continua a leggere
Il Vicecomandante della Folgore Colonnello Cristiamo Dechigi conclude la sua relazione sulla operazione Herring, che ha coinvolto una centuria di Paracadustisti Italiani nel 195, con un lancio dietro le linee tedesche, in Pianura Padana.
PISA- Il centro studi di storia del paracadutismo militare ha pubblicato -come da programma- la prima parte del terzo "mini-seminario" della fortunata serie ideata dal direttore , professor Federico Ciavattone. Relatore d'eccezione è il Vice Comandante della Folgore, colonnello Cristiamo Maria Dechigi (nella foto sopra durante un seminario del 2019,ndr), studioso di storia militare. La seconda parte è prevista Lunedì 4 Maggio.
foto sopra:_ il calendario degli appuntamenti , che saranno disponibili sulò canale Youtube di CongedatiFolgore e sullapagina fecebook del Centro Studi E' disponibile il primo dei 5 "seminari in pillole" messo in onda dal Centro Sudi di Storia del Paracadutismo Militare , che ha come obiettivo quello di mettere a disposzione degli appassionati di storia, una serie di relazioni che riassumono in una manciata di… continua a leggere
Il Messaggero Veneto del 17 Febbraio ricorda oggi l'ingegner Giorgio Lardinelli (nella foto in alto a destra, ndr), combattente della Folgore sul Moncenisio , pioniere del paracadutismo estremo. Giorgio Lardinelli, udinese , ingegnere e collaudatore collaudatore di paracadute. Iniziò nel 1959 con un paracadute con fenditure denominato il "Tulipano", disegnato da Giuseppe Lisi. A freiburg quell'anno fece una caduta libera sino a pochew decine di… continua a leggere
BATTAGLIA DI EL ALAMEIN MOTIVAZIONI DELLE DECORAZIONI ALLE BANDIERE 185° Rgt. Artiglieria Parac. “FOLGORE” 186° Rgt. Fanteria Parac. “FOLGORE” 187° Rgt. Fanteria Parac. “FOLGORE” “MEDAGLIA D’ORO AL V. M.” “Reggimento Paracadutisti della gloriosa divisione “Folgore” in unione alle aliquote divisionali ad esso assegnate , per tre mesi , senza soste , si prodigò valorosamente in numerose azioni offensive e difensive stroncando sempre l’impetuosa avanzata del… continua a leggere
sopra,: foto di repertorio-Albergo di Campo imperatore - luogo della prigionia di Mussolini- posa della targa ricordo della Operazione Quercia AQUILA- Sabato 5 Ottobre a l'Aquila si è parlato de "L'operazione Quercia", ovvero dell'avio-assalto del 12 settembre del 1943, da parte di un commando di paracadutisti tedeschi,che prelevarono Benito Mussolini sul Gran Sasso. Il convegno, moderato dal giornalista Luca Telese, ha registrato la presenza di… continua a leggere
GALLIATE DI NOVARA - Aveva promesso: «Se compirò 102 anni, andrò a Lourdes. Mi aspetta la Madonna». Era il 2015. Da allora, Eligio Caserio non ha mai rinunciato al suo fioretto. Festeggiato il traguardo dei 106, venerdì Eligio è partito per il Lourdes Da due anni vive all'istituto De Pagave di Novara. «Io ero ateo - ricorda- ed ho scoperto la fede durante la Seconda… continua a leggere
di Giovanni Giostra * * paracadutista, artigliere, generale in congedo POGGIO RUSCO - 60 anni dopo I miei rapporti con la città di Poggio Rusco(MN) risalgono all’estate del 1959 e hanno raggiunto l’apice il 25 aprile scorso quando il Comune ha ritenuto di conferirmi la cittadinanza onoraria nel corso di una solenne cerimonia. Ero stato assegnato alle Aviotruppe,dopo il 12°corso frequentato nel 1956 a Viterbo,il… continua a leggere