Condividi:

Pubblicato il 29/04/2020

30 APRILE 1941- LA FOLGORE SI LANCIA A CEFALONIA

PARMA- Il 30 aprile 1941 avvenne il primo lancio di guerra della Folgore sull’isola greca di Cefalonia.

L’impresa, condotta dal Maggiore Zanninovich, Comandante del 2 battaglione paracadutisti portò 75 paracadutisti sul suolo Greco. La forza locale si arrese senza spargimento di sangue.
Quell giorno dall’aeroporto di Galatina, decollarono 3 aerei SM-82: Il lancio avvenne nel primo pomeriggio nella piana di Argostoli e l’azione riuscì senza che fosse sparato un solo colpo.
Disarmato il presidio locale, composto da alcune centinaia di gendarmi greci, il gìorno successivo aliquote di paracadutisti, requisiti alcuni barchini(sopra il Magg Zanninovich mentre approda), sbarcarono nelle isole di Zante e Itaca, evitando che le medesime cadessero sotto il controllo tedesco.zanninovich

FESTA DI CORPO DEL REGGIMENTO

Il 30 Aprile è anche la Festa di Corpo del Reggimento
Le origini
Il I Battaglione Paracadutisti prese vita il 1º luglio 1940 da un gruppo completamente formato da militari italiani volontari provenienti da varie specialità. Quindici giorni dopo, a seguito della costituzione del I Battaglione Carabinieri Paracadutisti, viene ridenominato “II Battaglione”, in ragione dell’anzianità d’Arma. Il 30 aprile 1941 effettua il primo aviolancio di guerra dei Paracadutisti italiani sull’isola di Cefalonia. Al rientro dalle Isole Ioniche il Battaglione, inquadrato nel 1º Reggimento Paracadutisti, inizia l’addestra-mento per l’invasione dell’Isola di Malta con i paracadutisti della Brigata Ramcke, veterana dell’avioassalto su Creta. I paracadutisti tedeschi trasmettono ai compagni d’arme italiani non solo le efficacissime procedure tattiche della fanteria germanica, difesa in profondità e contrassalto in primis, ma anche e soprattutto quello spirito di comunità, condivisione e fratellanza tra ufficiali, sottufficiali e truppa che rendeva le loro unità straordinariamente coese.
Nell’estate del 1942, abbandonato il piano di attacco alla roccaforte britannica, il Reggimento, ridenominato 187° (Battaglioni II, IV e IX), viene inquadrato nella Divisione paracadutisti Folgore ed inviato in Africa Settentrionale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leggi anche