CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 01/12/2016

GUERRA ATOMICA O APOCALISSE: SOPRAVVIVERANNO SOLO I RICCHI

E’ in fortissimo aumento  negli USA    la  richiesta di bunker e case rifugio da parte dei ricchissimi  americani, attori  in testa.Sono   molti quelli  tra loro che  scelgono di vivere in  bunker super lusso e  super protetti. Nell’ultimo anno, rispetto al 2015, l’acquisto ci caso o bunker  con sistemi di sicurezza di altissimo  livello sono aumentati del 150 per centro.  Steve Humble, presidente della società di costruzioni bunker Home Creative Engineering spiega che  il  motivo di una maggiore richiesta di rifugi, soprattutto da parte di personaggi influenti del mondo dello spettacolo, dello sport o della politica, è dovuto alla maggiore frequenza di attentati terroristici e  stragi casuali.   Altri temono  tumulti e guerre civili  dopo la elezione del nuovo  Presidente degli Stati Uniti d’America.  Da 39.000 dollari fino anche a 100.000 dollari si pagano  per un  rifugio che ha le dimensioni di una stalla per cavalli.

La crescita delle vendite di bunker di lusso a livello mondiale sono aumentate in modo sorprendente fino al 700 per cento dopo l’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti d’America, e i destinatari sono soprattutto sceicchi, personaggi politici, imprenditori e attori famosi.

965255

Il bunker di Bill Gates.

Svalbard Global Seed Vault è un bunker situato vicino alla cittadina di Longyearbyen, nell’isola norvegese di Spitsbergen, al Polo Nord, ed è di proprietà della Bill & Melinda Gates Foundation. Ufficialmente è una banca del seme nata per evitare la perdita del “patrimonio genetico tradizionale” delle sementi. Ma gli esperti di sicurezza assicurano che il bunker è statao costruito sotto la specifica consulenza di Bill Gates per proteggersi in “casi di emergenza”. Sicuramente il bunker custodisce la maggior parte delle 21 colture più importanti della Terra ma esso funge realmente da “rifugio” nel caso di una grande catastrofe regionale o globale per Bill Gates e la sua famiglia.

Il rifugio di Tom Cruise.

Immersa in una foresta, questa struttura offre l’ultimo rifugio per chi cerca totale privacy. Dotata di sette camere, nove bagni e anche un eliporto, la villa di Tom Cruise in Colorado è fornita di un rifugio antiatomico sotterraneo dove nascondersi in caso di attacchi di malviventi o terroristi. Oggi la casa è in vendita per 59 milioni di dollari.

La casa più sicura del mondo.

La casa più sicura del mondo, secondo gli esperti della sicurezza, è la Penthouse nell’Hyde Park London, un grattacielo di Londra, di proprietà dello sceicco Hamah, ministro degli Esteri del Qatar. Secondo quanto riferito, l’attico ha finestre di vetro antiproiettile, camere anti panico, scanner di rilevazione dell’iride e un software di riconoscimento della targa come parte di un sistema progettato da ex ufficiali della SAS, le forze speciali dell’esercito britannico.

Il Ranch del Principe saudita Bandar bin Sultan.

Hala Ranch ad Aspen, in Colorado, è di proprietà del principe saudita Bandar bin Sultan ed ha un valore di 135.000.000 dollari. Le sue telecamere di sorveglianza coprono ogni metro quadrato della proprietà che si estende su 95 acri. Uno staff a tempo pieno monitora tutti gli eventuali viavai.

La villa di Larry Ellison.

Larry Ellison è l’11° uomo più ricco del mondo, con una fortuna valutata a $ 21.5 miliardi di dollari. Nel 2006 l’uomo d’affari, per mettere in sicurezza la sua casa a Lake Tahoe, in Nevada (USA), ha speso 1,8 milioni di dollari. I dettagli di sicurezza non si conoscono proprio per proteggere la casa dai criminali ma si sa che la villa ha sei camere da letto, otto bagni e un bagno di servizio. C’è una stanza insonorizzata, una palestra, una sala biliardo, una biblioteca e una sauna. C’è anche una dependence con due camere da letto e tre bagni per gli ospiti.

V

Leggi anche

Scrivi a webmaster@congedatifolgore.com per chiedere una copia gratuita di questo testo o immagine