CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 10/07/2024

IL GENERALE FIGLIUOLO IN IRAQ

recensone a cura di Antonello Gallisai

Incontro Iraq , Italia per discutere di esercitazioni militari congiunte e iniziative di addestramento

Il vice comandante iracheno delle operazioni congiunte , tenente generale Qais al-Muhammadi, ha incontrato il comandante del Comando italiano per le operazioni congiunte generale di c.a. Francesco Paolo Figliuolo e il commissario speciale per la ricostruzione per discutere la possibilità di condurre esercitazioni congiunte tra le forze aeree irachene e italiane, nonché con le forze speciali di entrambi i paesi.

Una dichiarazione del Joint Operations Command ha evidenziato che al-Muhammadi ha ospitato il generale Francesco Paolo Figliuolo, insieme all’ambasciatore italiano in Iraq Maurizio Greganti e alla delegazione di accompagnamento. Erano presenti all’incontro anche diversi direttori dello staff di comando iracheno.
Il vice comandante ha accolto la delegazione italiana e ha avviato discussioni incentrate “sul rafforzamento delle relazioni bilaterali, in particolare nei settori militare e della sicurezza, sulla collaborazione nell’addestramento delle unità di sicurezza, sulla conduzione di esercitazioni congiunte, sulla creazione di capacità e sullo sviluppo di programmi di formazione”.

“L’incontro ha anche esaminato i recenti risultati dell’Iraq in materia di sicurezza, che hanno notevolmente limitato l’attività dei terroristi”, si legge nella dichiarazione.
Entrambe le parti hanno sottolineato l’importanza di stabilire relazioni bilaterali in materia di sicurezza attraverso memorandum d’intesa nel quadro costituzionale e giuridico, garantendo la sovranità e l’indipendenza dell’Iraq.
Il generale Figliuolo ha elogiato i progressi delle forze di sicurezza irachene e ha ribadito l’impegno dell’Italia a sviluppare ulteriormente le relazioni tra Iraq e Italia per servire i loro reciproci interessi

Leggi anche