CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 27/11/2020

LA FERROVIA HERAT – TEHRAN INAUGURA I PRIMI 193 CHILOMETRI


TEHRAN – Il vice ministro dei trasporti e dello sviluppo urbano Abbas Khatibi ha dichiarato che il progetto ferroviario Khaf-Herat ( khaf è una cittadina a qu è stato completato e sarà ufficialmente inaugurato tramite videoconferenza il 10 dicembre.

Il funzionario ha annunciato che alla cerimonia di inaugurazione parteciperanno i presidenti dei due paesi, nonché i ministri dei trasporti delle due parti.

La nuova linea Khaf-Herat è lunga 193 chilometri e fa parte del corridoio ferroviario Iran-Afghanistan. Il progetto, avviato nel 2007 , collega la città orientale dell’Iran di Khaf alla città occidentale dell’Afghanistan di Ghoryan.

L’Iran era incaricato di completare tre delle quattro parti menzionate che si trovano nel territorio iraniano e la quarta parte è di responsabilità della parte afgana.

Le prime due parti della ferrovia (77 km) sono state completate TRA IL 2019 e 2019 e la terza parte è stata completata di recente.

In un incontro con il ministro degli Affari esteri dell’Afghanistan Mohammad Haneef Atmar a Teheran il 22 giugno, il ministro iraniano dell’Energia Reza Ardakanian ha affermato che la terza sezione del progetto ferroviario Khaf-Herat sarà completata nel terzo trimestre dell’attuale anno solare iraniano (settembre 22-dicembre 20).

All’inizio di luglio, i funzionari iraniani e afgani hanno tenuto una riunione del comitato per indagare sui modi per completare la ferrovia Khaf-Herat.

Il funzionario afghano dell’ufficio del governatore di Herat, Jilani Farhad, ha affermato che il comitato congiunto è stato istituito dopo l’enfasi del presidente afghano per accelerare la costruzione e il completamento del progetto, considerando la sua importanza per migliorare il transito tra l’Iran e l’Afghanistan.

La linea Khaf-Herat fa parte del progetto molto più grande del corridoio ferroviario est-ovest che si estende dalla Cina all’Europa attraverso l’Iran e l’Afghanistan.

L’Iran e l’Afghanistan hanno firmato un memorandum d’intesa (MOU) con altri cinque paesi che si trovano sulla strada del corridoio Est-Ovest e ulteriori negoziati sono ancora in corso al riguardo

Leggi anche