CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 18/07/2024

++ULTIMI POSTI DISPONIBILI +++LANCIO CON PARACADUTE TONDO SULLE POSTAZIONI DELLA FOLGORE DI EL ALAMEIN DA AEREO MILITARE

foto sopra: l’atterraggio del 23 Ottobre 2023- Molti paracadutisti erano fermi da molti anni, ma il ricondizionamento ha consentito di avere un lancio indimenticabile senza alcun infortunio


PARMA- Si sta rapidamente formando il decollo a bordo del C-130H egiziano che il 19 Ottobre 2024 lancerà i paracadutisti italiani sulle postazioni della Folgore nel deserto di El Alamein.
Si tratta della terza edizione di un evento, per accogliere le richieste di decine di paracadutisti che hanno seguito la cronaca del primo e del secondo , avvenuti il 20 Ottobre del 2022 ed il 23 Ottobre del 2023 .


La zona lancio sarà compresa tra Deir Alinda e Quota 105. Poco distante c’è l’Himeimat, il cuore del Fronte dei nostri Leoni della Folgore.
I partecipanti, alcuni “fermi” da diversi anni, saranno tutti “ricondizionati” al Cairo da istruttori militari e civili, nella base delle forze armate egiziane e presso una struttura alberghiera sportiva gestita dall’Esercito.


Il requisito per chi si lancerà è quello di essere muniti di brevetto di paracadutismo con fune di vincolo, avere una buona forma fisica ed essere coperto da assicurazione stipulabile in Italia. E’ previsto anche un passaggio a quota 4000 metri per chi si lancerà in caduta libera oppure in tandem.


L’ente che darà assistenza in Egitto è il Progetto El Alamein, che si occuperà della parte storico-culturale e che , dopo il lancio, condurrà i paracadutisti e gli accompagnatori in visita ai Sacrari e ad alcune postazioni desertiche.
Gli accompagnatori giungeranno due giorni dopo i paracadutisti e saranno portati in zona lanci la mattina dell’evento, per ricongiungersi al gruppo.


per informazioni scrivere a webmaster@congedatifolgore.com (cliccate qui)) indicare come oggetto LANCIO A EL ALAMEIN

Leggi anche