CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 23/08/2021

LIBANO: SI INSEDIA IL 66mo REGGIMENTO AEROMOBILE-IL CAVALIERE CL. SCIMONE CEDE AL PARIGRADO LICARI

Si è svolto nella base italiana di Al Mansouri, l’avvicendamento alla guida di ITALBATT, la componente di manovra del Contingente italiano in Libano nell’ambito della missione UNIFIL, la forza di interposizione delle Nazioni Unite schierata nel Libano meridionale.

Il capo missione e comandante di UNIFIL, Generale di Divisione Stefano Del Col, ha suggellato l’evento con il passaggio simbolico della Bandiera delle Nazioni Unite tra il Colonnello Paolo Scimone, Comandante il Reggimento “Nizza Cavalleria” (1°) di Bellinzago Novarese (NO) – cedente, e il Colonnello Marco Licari, Comandante del 66° Reggimento Fanteria aeromobile “Trieste” di Forlì – subentrante (a destra nella fot in alto, ndr).

Alla presenza dello Stendardo del “Nizza Cavalleria” (1°) e della Bandiera di Guerra del 66° Fanteria “Trieste”, il Generale di Divisione Stefano Del Col ha voluto ringraziare il Colonello Scimone per l’efficacia con la quale l’unità ha raggiunto tutti gli obiettivi della propria missione, assolvendoli in un contesto delicato e complesso come quello libanese, reso ancor più difficile dalla crisi economica del Paese e dall’emergenza pandemica in atto.

libano notturna 66 aeromobile

Leggi anche