CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 14/12/2015

NOTIZIE DAI CAVALIERI PARACADUTISTI DI RIENTRO DAL MALI

European Union Training Mission – MALI: concluso il training
per il GTIA7 dell’Esercito Maliano


Il 10 Dicembre, nell’ambito dell’operazione “EUTM – Mali”, il personale del Light Armoured Training Team, attualmente costituito da militari del reggimento “Savoia Cavalleria” (3°), ha portato a termine l’ennesimo impegno addestrativo. Presso il Koulikoro Training Center, si è concluso infatti il training del GTIA7 della Forza Armata Maliana (FAMa). Il team italo/sloveno, sta operando nel teatro Maliano dallo scorso mese di agosto ed ha condotto precedentemente altre due fasi, entrambe di retraining, per il GTIA 3 “SIGUI” e GTIA 5 “DEBO”.

Diverse le materie d’insegnamento: da quelle proprie dell’Arma di Cavalleria incentrate su concetti e modalità per la condotta dell’esplorazione, fino al contrasto della minaccia materializzata dagli ordigni esplosivi improvvisati (C-IED), rischio reale e decisamente presente nell’area Nord del paese. Particolare attenzione è stata posta all’indottrinamento circa le procedure da attuare per la predisposizione in sicurezza di una scorta convogli, nonché alle basilari regole di primo soccorso sul campo di battaglia, sfruttando le capacità dei soccorritori militari del Light Armoured Training Team, su base italiana, con l’ausilio di un esperto paramedico, effettivo alla componente slovena che costituisce parte del team stesso.

Anche per quest’ultimo Gruppo Tattico Inter Arma (GTIA) addestrato, è previsto quanto prima il trasferimento nella loro naturale area d’impiego a Nord del Mali dove svolgerà operazioni di controllo del territorio.

L’Italia è presente in questo paese con i propri militari fin dall’inizio dell’operazione a guida europea e partecipa alla missione di capacity building “EUTM – Mali”, finalizzata a formare istituzioni credibili e stabili ed unità addestrate in grado di contrastare il terrorismo presente in quell’area.

Leggi anche