CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 23/05/2024

ROMA- CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA : SITUAZIONE ALLARMANTE E SCENARIO MONDIALE DETERIORATO

Si è riunito ieri, al Palazzo del Quirinale, il Consiglio supremo di difesa, presieduto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Durante la riunione sono emerse preoccupazioni che riguardano gli esiti dell’aggressione della Federazione Russa all’Ucraina, col crescente numero di morti e danni alle infrastrutture del Paese; secondo scenario è la conflittualità in Medioriente e nei Balcani; ulteriore quadrante in osservaizone è l’instabilità politica e la crisi economica nel Sahel e in tanti Paesi dell’Africa –

Alla riunione hanno partecipato: il Presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni; il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Antonio Tajani; il Ministro dell’interno, Matteo Piantedosi; il Ministro della difesa, Guido Crosetto, (successivamente ricovarato per un malore, ndr); il Ministro dell’economia e delle finanze, Giancarlo Giorgetti; il Ministro delle imprese e del made in Italy, Adolfo Urso; il Capo di Stato maggiore della difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone. Erano presenti anche il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Alfredo Mantovano; il Segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti; il Consigliere del Presidente della Repubblica per gli Affari del Consiglio supremo di difesa e Segretario del Consiglio, Francesco Saverio Garofani. “Il Consiglio ha constatato che nel corso degli ultimi mesi lo scenario generale di sicurezza si è ulteriormente deteriorato – spiega il Quirinale in una nota -.

Leggi anche