CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 27/02/2024

SAHEL- L’ITALIA E’ L’UNICA FORZA EUROPEA PRESENTE IN NIGER

PARMA- La missione italiana in Niger, denominata MISIN, è l’unica presenza europea rimasta in Niger , dopo la revoca del gradimento da parte della giunta militare che preso il potere, a tutte le altre che componevano una coalizione finalizzata all’addestramento delle truppe locali per un più efficace contrasto ai jidahisti.
Oltre ai nostri Soldati , in NIger sono rimasti gli americani, entrambi nella base presso l’aereoporto di Niamey, che il Pentagono ha alleggerito, spostando parte delle sue risorse a Nord.
Il gradimento espresso nei confronti dei nostri Militari potrebbe consentire all’Italia di svolgere un ruolo importante nel Sahel, dove nel frattempo anche Mali e Burkina Faso si sono alleati del Niger dichiarando di voler aumentare le collaborazioni con la Russia e acettando la presenza, in Mali, della ex Wagner ora “Adrica Corp” . La diplomazia occidentale ritiene che dietro queste “minacce” di aprire le porte alla Russia si possa celare una strategia per costringere i paesi che hanno condanato i golpe militari nei tre paesi, a a ruiporendere gli scambi commerciali. Ecowas è stata la prima a revocare le sanzioni commerciali.

Leggi anche