CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 19/07/2022

STATO MAGGIORE DIFESA: SEMINARI UNIVERSITARI PER COLTIVARE LA CAPACITA’ DI COMANDO.

Si è tenuto nei giorni scorsi presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli (L.U.I.S.S.), il primo incontro di un ciclo di conferenze che fanno parte di un accordo tra Stato Maggiore della Difesa e l’Ateneo finalizzato allo svolgimento di conferenze,seminari lezioni nel settore dell’alta formazione rivolta al personale militare e civile impiegato in importanti incarichi apicali.


IL GENERALE MASIELLO: LA TRASMISSIONE DI REGOLE E CULTURA DEL COMANDO E’ FONDAMENTALE PER LA CRESCITA DEGLI UFFICIALI NEI RUOLI APICALI
Il primo ncontro del 15 Giugno aveva come relatore il Professor Marco Morelli docente presso la L.U.I.S.S. di Economia, Finanza e Business Management, è stato aperto dal Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, Generale di Corpo d’Armata ( acquisitore obietti) Carmine Masiello che, alla presenza dei Capi Reparto dello Stato Maggiore, nel suo indirizzo di saluto ha evidenziato che “anche se leader si nasce e non si diventa, si può contribuire trasmettendo regole, esperienze a migliorare la propria capacità di leadership….e per questo considero importante questa iniziativa – che ho fortemente voluto- a favore di un bacino selezionato di Ufficiali generali e ammiragli che costituiscono la governance dello Stato Maggiore della Difesa a supporto del Capo di Stato Maggiore, l’Ammiraglio Cavo Dragone”.

Il Generale Masiello ha poi concluso il suo intervento ribadendo l’importanza di questo ciclo di incontri interattivi che rappresentano un arricchimento professionale e umano sia per chi, “come noi militari esercita quotidianamente la funzione di leader su uomini e donne, essenza del nostro lavoro, sia per coloro che hanno avuto esperienza di leadership di successo nel mondo civile”.

L’incontro è poi proseguito con il discorso del Professor Morelli che ha sottolineato come “sia importante condividere e mettere a fattore comune le esperienze in ambito privato e pubblico da parte di chi si trova in condizioni di dover orientare persone e situazioni per poi prendere decisioni fondamentali in ogni campo lavorativo”.

“Infatti, ha continuato, tanto più riusciamo a condividere comportamenti che permettono di avere successo tanto più riusciremo a trasmettere il giusto messaggio alle generazioni future che dovranno occupare posizioni rilevanti nel nostro Paese”.

Il prossimo incontro è previsto per il mese di settembre presso lo Stato Maggiore della Difesa.

Leggi anche