CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 13/09/2020

TEAM FOLGORE PROTEZIONE CIVILE- ESERCITAZIONE DI RICERCA E SUPPORTO NEL PARCO DEL TICINO

Foto sopra: lo schieramento alla fine della prima parte di operazioni.La attivazione del Team è stata improvvisa ed inaspettata, quindi non si erano organizzati per un servizio fotografico .

BUFFALORA SOPRA TICINO(MILANO) – Il Team Folgore è stato invitato Domenica 13 Settembre ad una esercitazione di ricerca e soccorso in Lombardia, a Buffalora Ticino, dove è stato impegnato con una squadra di ricognitori proveniente da Brescia, più un pilota drone qualificato ENAC. L’attività era in supporto alla associazione Protezione civile Bergamo, il cui presidente e molti soci sono paracadutisti specializzati in ricerche con droni e unità cinofila.
Il Team ha montato le proprie attrezzature di pattuglia guida mettendole a disposizione della esercitazione “droni” , che ha coinvolto cinquanta operatori di 4 regioni.



I ricognitori del Team , a cui sono stati affiancati alcuni paracadutisti della associazione alleata di Bergamo, dovevano raggiungere alcuni quadranti di circa 2 chilometri quadrati di estensione e individuare un fuggiasco armato oppure, in quello vicino, un ferito. Nel frattempo il pilota drone dava assistenza per la lettura delle immagini del velivolo.
La presenza di uomini del Team sul terreno si è rivelata indispensabile, in quelle zone con alberi o arbusti alti e con presenza di edifici o strutture, che non consentivano al drone la piena visibilità. In questo caso i ricognitori chiedevano ausilio via radio al drone oppure viceversa, l’operatore del drone individuava i probabili obiettivi e chiedeva il rapido supporto terrestre nel quadrante assegnato.

Alla fine delle operazioni, il sindaco di Buffalora Sabina Doniselli, il sindaco di Tavazzano, Francesco Morosini, il consigliere regionale con delega alla protezione civile Curzio Trezzani , hanno consegnato ai membri bresciani del Team e agli amici bergamaschi alcune benemerenze relative al servizio prestato nel periodo COVID dove i bresciani hanno dato supporto al nucleo alleato di Bergamo.


Obiettivo della giornata, per il Team , era quello di (ri)stabilire sinergie operative con il gruppo bergamasco, a seguito della ottima collaborazione in periodo COVID, per creare una “filiera” logistica e di specializzazioni e disporre di una propria capacità di “cedere” l’area nelle fasi successive alle prime 72 ore nelle quali il Team si propone come ricognitore e come conoscitore d’area. Sotto : una suggestiva immagine di Fabrizio Del Giudice,pilota drone qualificato ENAC . dopo che era stato acceso un fumogeno di addestramento e sotto, un momento del controllo del volo del drone.

Leggi anche