CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 06/06/2017

9 GIUGNO 2017-PISA- IL CAPAR CELEBRA IL 60mo DEL SUO ARRIVO A PISA. CARTOLINA CON ANNULLO POSTALE

medagliamautino-leone-pisa

PISA- Sono passati sessant’anni dal momento in cui  la prima compagnia   di Paracadutisti   varcava la soglia della SMIPAR  di Pisa, in Via di Gello, provenienti da Viterbo.

Per celebrare questo importante anniversario, il Comandante del Centro di Addestramento di Paracadutismo   invita i nostri lettori a partecipare il  9  Giugno  alle cerimonia commemorativa, che si terrà all’interno della Caserma  Gamerra.  In quella occasione  ci sarà la possibilità di  acquistare ca cartolina con annullo postale , sponsorizzata dal nostro giornale 

“A Pisa nel 1957 era una domenica di giugno come un’altra quella in cui il Colonnello Carlo Mautino, reduce della battaglia di El Alamein, giunse alla Stazione Ferroviaria di Pisa con un treno speciale partito da Viterbo. Sceso dal treno si pose alla testa dei suoi paracadutisti e marciando attraverso la città condusse la sua Bandiera di Guerra da una sponda all’altra dell’Arno per poi entrare nella Caserma intitolata al Maggiore Giampaolo Gamerra” ( uno dei primi caduti dell’Esercito Italiano nel dopo 8 Settembre, ndr)

“Da allora – ha proseguito il Comandante – prima fu il “Centro Militare di Paracadutismo”, poi la “Scuola Militare di Paracadutismo”, ed oggi il “Centro Addestramento Paracadutismo”. In questi sessanta anni decine di migliaia di giovani, militari di leva e di carriera, hanno vissuto a Pisa una esperienza significativa, spesso partecipando agli eventi della città, dalle calamità storiche come quella dell’alluvione alle varie manifestazioni sportive e di solidarietà.”
bandiera_gamerra