Stampa

EL ALAMEIN

PARMA- Il Progetto El Alamein è il più completo ed approfondito studio scientifico multidisciplinare del Fronte di El Alamein e sulle tre Battaglie che vi hanno avuto luogo, condotto da una squadra di "attori" coordinata dal Professor Bondesan, della quale fanno parte la Università di Padova, la Società di Geologia e Geografia militare, il giornale www.congedatifolgore.com con la partecipazione -per singole attività sul campo-di diverse… continua a leggere
SANT'ANTIOCO, SULCIS INGLESIENSE- Nasce il “Giardino Generale Carlo Massoni”, dedicato al Generale di divisione paracadutista Carlo Massoni, nato a Sant’Antioco nel 1914 e deceduto a Piacenza nel 2010. uNUn leone della Folgore di El Alamein. L a intiicolazione è stata chiesta ed ottenuta dalla Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, Sezione di Carbonia Iglesias. La Giunta comunale ha deciso di intitolargli lo spazio pubblico all’ingresso del paese,… continua a leggere
Balbo: si reputa necessario istituire... una speciale scuola che dovrebbe iniziare al più presto il suo funzionamento in modo da preparare tempestivamente un primo nucleo di paracadutisti da far agire durante Autore: Bruno Gatta I fanti dell'aria BALBO s'inventò nel 35 le squadriglie della morte, che avrebbero dovuto affondare nel Mediterraneo la Home Fleet, se questa fosse calata nel mare nostro a far guerra all'Italia.… continua a leggere
Fabio Santoni, autore che si firma "Murdock", è un paracadutista dei giorni nostri; ha servito nella Folgore negli anni 90 ed è un orgoglioso cultore della storia dei nostri Leoni; nel 2022, in occasione dell'ottantesimo anniversario della Battaglia, mentre stava scrivendo il romanzo "El Alamein 1942 la mia Africa", ha voluto arricchire la sua conoscenza dei fatti d' arme e del deserto di El Alamein… continua a leggere
foto sopra: cortesia REGGIO TODAY- Il Reggimento schierato a Reggio Calabria , con un plotone in coloniale Il Reggimento ha combattuto l'ultima battaglia proprio a El Alamein prima di venire sciolto il 27 Novembre 1942. E' decorato con la Medaglia d'oro al Valor militare. Il 20ma reggimento fanteria Brescia era di stanza a Reggio Calabria efaceva parte della 27ma divisione inserita nel X Corpo d'armata… continua a leggere
PARMA- Il 23 Ottobre 2023, 57 paracadutisti e sei passeggeri tandem (anch'essi baschi amaranto "veterani"), partiti dall'Italia il 20, si sono lanciati col paracadute emisferico ( 50) e in caduta libera (7), sulle postazioni comprese tra l'Himeimat e Quota 105, nel cuore del Fronte sud di El Alamein, che era difeso dalla Divisione Folgore. Il velivolo era un C130H della Aeronautica militare egiziana; La quota… continua a leggere
articolo e video di Fabio Camignani SAVONA -Il 13 giugno del 2011 “Ultimo Colpo” al secolo Bruno De Camillis ci ha lasciati. UNA VITA AVVENTUROSA E SCHIVA Bruno De Camillis nasce in Eritrea nel 1919 dove il padre era governatore ad Asmara,rientrato ancora fanciullo in Italia si arruola nella nascente Divisione Folgore con il grado di tenente paracadutista, controcarrista, inquadrato nel 186°rgt in seguito operativo… continua a leggere
Di Aldino Bondesan i numeri della Folgore sono da sempre un rebus. Mancano dati ufficiali (o almeno non li ho mai trovati) ed il balletto delle cifre oscilla tra 3500 e 5000 effettivi della Divisione. Uno dei problemi (oltre a quello, fondamentale, che non conosciamo il numero totale degli uomini in linea) è che nel conto dovremmo considerare le licenze e gli ospedalizzati, che in… continua a leggere
NON UN SOLO DRAPPO BIANCO» 81 anni fa terminava la battaglia di El Alamein con la cattura della Folgore. «Non un solo drappo bianco. Nessun uomo ha alzato le braccia. 32 ufficiali e 262 paracadutisti, feriti e stremati, erano ancora nei ranghi, con le armi in pugno, in piedi, quando il nemico li ha catturati privi di acqua e rifornimenti da 7 giorni, e senza… continua a leggere
PARMA- Sono rientrati il 30 Pomeriggio ed il 31 mattina, con due voli distinti, uno su Milano e l'altro su Roma, i due paracadutisti del "Plotone Quota 105" che si erano infortunati durante il lancio sulle postazioni della Folgore. Facevano parte del gruppo di 57 che si è lanciato dal C130H della aeronautica egiziana e sotto il controllo della Airborne , 50 dei quali con… continua a leggere