CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 03/01/2017

IL NATALE DEI GUASTATORI PARACADUTISTI CON I TERREMOTATI

Il Colonello Di Pasquale, comandante dell’Ottavo Guastatori paracadutisti:

“Il Natale tra i terremotati è per noi un onore”

Una vigilia di Natale tutti insieme, sotto la tensostruttura comunale per i terremotati di Muccia.

Sabato sera, l’esercito ed i carabinieri di stanza a Muccia hanno cenato insieme , in un’atmosfera che ha fatto dimenticare loro per qualche ora il periodo difficile che stanno vivendo. La serata è iniziata con l’aperitivo allestito sotto una calotta di paracadute che abbelliva il soffitto.

Per i più piccoli è stato allestito un angolo dei giochi sotto una tenda militare. Poco dopo le 22 è arrivato Babbo Natale che ha regalato dei doni a tutti. A concludere la serata di festa la celebrazione religiosa della Natività, presieduta da don Gianni Fabrizi. A fare da padrone di casa il sindaco Mario Baroni che ha voluto ringraziare i carabinieri del battaglione Puglia, i militari della seconda task force del genio, i volontari di tutte le associazioni presenti.

Così ha spiegato l’evento il comandante della task force dell’esercito, colonnello Carlo Di Pasquale: “Abbiamo voluto condividere questo momento con la popolazione,stargli vicino e ricevere in cambio il loro affetto che ci conforta, ed anche una lezione di grande orgoglio e dignità con il quale loro stanno sopportando la loro sofferenza. Per la popolazione la nostra presenza è un messaggio di speranza, perchè stiamo facendo molto e questo aiuta a guardare avanti. Facciamo il Natale con questa famiglia, piuttosto che con le nostre, ma l’importante è stare insieme durante il Natale”.

I