CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 16/06/2018

LA ZAVORRATA DEL CENTENARIO CI “REGALA” UN LEONE DELLA FOLGORE DI EL ALAMEN

La scorsa domenica, in occasione della Zavorrata del Centenario, si è presentato in villa Wasserman il Leone della Folgore Fortunato Savi, classe 1921, accompagnato dalla figlia.
Già nella edizione 2017 era stato notato, ma dopo un’ora , finito l’alzabandiera si era fatto riaccompagnare a casa.
Il 10 Giugno, invece, si è presenta dicendo: “ho visto passare tanti baschi amaranto, e incuriosito sono venuto a vedere; sapete anch’io sono paracadutista brevettato alla scuola di Tarquinia nel dicembre ’41; poi col 2° RGT, 5°BTG Paracadutisti ho partecipato alle operazioni di guerra in Africa Settentrionale dall’agosto ’42 al
febbraio ‘43”.
Ha mostrato con orgoglio il suo foglio matricolare originale, ingiallito dagli anni. Con grande emozione, tutti i paracadutisti presenti hanno salutato il Leone De Savi Fortunato, con un potente Folgore!!! E lo hanno assediato per avere l’onore di salutarlo e stringergli la mano. Gli organizzatori si sono chiesti come è stato possibile non averlo incontrato prIma d’ora, ma la risposta sta nella tempra e nel carattere di questi Uomini, il cui basso profilo ben conosciamo-
Francesco Saoner e Vanni Bertanza, i due organizzatori della zavorrata, hanno promesso che non mancheranno di onorarlo ed hanno cominciato proprio domenica scorsa, consegnandogli il Crest ed il piatto ricordo della manifestazione storico-sportiva , giunta alla settima edizione.