CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 12/08/2019

TROFEO CITTA’ DI BELLUNO : SODDISFAZIONE PER I RISULTATI DEI PARACADUTISTI DELL’ESERCITO

Gli Atleti del Reparto Attività Sportive dell’Esercito, che si allenano a Pisa presso il Centro Addestramento Paracadutismo della Brigata Folgore, hanno preso parte ad una gara che ha visto impegnati 48 team, da cinque componenti ciascuno, provenienti dai tutto il mondo.

LIVORNO- Il comandante della Sezione di Paracadutismo Sportivo dell’Esercito non nasconde la soddisfazione per i risultati ottenuti dai suoi atleti a Belluno pr la gara italiana della World Cup Series dal 9 all’11 Agosto, che è stata utilissima in vista dei prossimi Giochi Mondiali Militari che si terranno nel mese di ottobre in Cina.

Nella classifica a squadre si registra l’ ottimo terzo posto per la Nazionale Militare Italiana, composta da tre militari dell’ Esercito (Tresoldi-Mangia-Filippini) e due dei Carabinieri (Ruggeri-Pizziconi) dietro una fortissima Repubblica Ceca ed un’altrettanto combattiva Ungheria. Nella classifica individuale magistrale prestazione del 1° Luogotenente Giuseppe Tresoldi che, con solo quattro centimetri di errore sugli otto lanci di gara, si piazza sul gradino più alto del podio su 196 atleti uomini.
Nelle giornate di gara c’è stato l’esordio in World Cup anche per due giovani Atleti dell’Esercito, il Caporal Maggiore Daniele Garozzo ed il Paracadutista Filippo Lazzeri. Il prossimo impegno per gli Atleti dell’Esercito sarà la 5^ Prova della World Cup Series di Paracadutismo che si disputerà a fine mese a Thalgau in Austria.

Sotto: il par. Lazzeri dopo l’atterraggio ed il cm Garozzo mentre tocca il tappeto