GRUPPO SPORTIVO TEAM FOLGORE

Condividi:

Pubblicato il 25/01/2015

ALTRO FINE SETTIMANA INTENSO PER IL TEAM FOLGORE

24 e 25 Gennaio 2015: Nel fine settimana per un membro fondatore delTeam Folgore, Walter Amatobene, c’è stata la ripresa completa anche delle attività aviolancistiche -la corsa in montagna era già operativa da Dicembre- a chiusura del severo infortunio alla caviglia del 31 agosto scorso ed il faticoso periodo di riabilitazione.
Il Team ha come motto “FORTI E SOLI” e raduna quei paracadutisti che condividono la sfida rappresentata dalle prove fisiche , dalla corsa in montagna, dal podismo e da uno stile di vita sano e coraggioso.
Attualmente gli iscritti sono 48,di cui 19 in servizio alla Folgore.

Ecco la brevissima cronaca delle due intense giornate condivise anche con la BFU di Reggio Emilia:
Sabato 24 Gennaio:16 kmt di corsa collinare la mattina e 2 lanci in caduta libera il pomeriggio a bordo del Pilatus del centro di paracadutismo BFU diReggio Emilia con un fotografo/video di prima scelta:il direttore PaoloHaim
Domenica 25: 3 ore di corsa in montagna (circa 18 kmt quota 1500m) su percorso innevato e 3 lanci in caduta libera il pomeriggio.

Con Amatobene c’era il paracadutista Paolo Robuschi del Team Folgore, sempre attivo col paracadute sulle spalle o con scarpette e ramponi ai piedi, che ha condiviso la galoppata sotto la neve di Domenica 25.

Paolo Haim e Lorenzo Notari ,persone davvero speciali, si sono lanciati con lui Sabato, giorno della ripresa aviolancistica .

Prossimo appuntamento del Team Folgore:31 gennaio,con lancio e corsa sulle alpi svizzere ,in Val Roseg a 2200 Metri, decollo da Locarno,lancio invalle e ritorno a St Moritz a piedi. Reimbarco e lancio su Locarno-Magadino.Parteciperanno Mario e Alain Locatelli ,Paolo Robuschi e Walter Amatobene tesserati del Team.