Stampa

EL ALAMEIN

20 APRILE 1943: LA FOLGORE COMBATTE A TAKROUNA- TUNISIA PARMA- Mentre sul luogo della Battaglia, in Tunisia,oggi sono riuniti i Paracadutisti dell'ANPDI che si sono recati in pellegrinaggio sotto la guida della Presidenza Nazionale, ricordiamo anche da queste pagine l'ulteriore grande sacrificio dei paracadutisti della Folgore e degli altri scampati da El Alamein e Libia, che a Takrouna dimostrarono nuovamente la loro stoffa, dopo esservi… continua a leggere
PARMA- Correva l'anno 2002 quando il Presidente della Repubblica Ciampi organizzò una solenne celebrazione del sessantesimo della Battaglia di El Alamein , invitando in Egitto circa sessanta Reduci, la grande maggioranza dei quali della Divisione Folgore . La Folgore "moderna" partecipò con una nutrita delegazione. Una pattuglia di paracadutitisti, alla testa dei quali c'era l'allora comandante Marco Bertolini ed il decano degli istruttori Alfio Pellegrin,… continua a leggere
PARMA- Il paracadutista (ingegnere) Giovanni Onano ha il privilegio di essere nipote e portare lo stesso nome del sergente maggiore Paracadutista Leone di El Alamein Giovanni Onano. Giovanni jr ha partecipato alla XIV MISSIONE del progetto El Alamein indossando la giacca del Nonno, che combattè a Naqb Rala nel V Battaglione, 13ma Compagnia. Ha tenuto un comportamento esemplare, collaborativo, di grande simpatia ed intelligenza. Unico… continua a leggere
IL FATTORE EL ALAMEIN Lunedì, 27 Agosto 2012 IL FATTORE EL ALAMEIN I paracadutisti della Folgore in azione in Afganistan di Walter Amatobene Ho seguito tempo fa una conferenza all’Accademia militare di Modena dal titolo “Il fattore El Alamein”. Relatore un Ufficiale dei paracadutisti in congedo, ora professore Filosofia del diritto all’università di Trento, Maurizio Manzin, studioso della storia della Folgore. Parlava ai Cadetti futuri… continua a leggere
LETTERE DI UN NON COOPERATORE

Pubblicato il 25/06/2012

PARMA- Il Leone della Folgore Sebastiano Baron dopo il combattimento aa El Alamein fu fatto prigioniero a Takrouna, nel Marzo del 1943, dopo la battaglia contro i neozelandesi per riconquistare il paese sulla collina. Rinchiuso nel POW 305 , lo stesso di Emilio Camozzi, Glauco Vigentini, Tano Pinna, Enrico Fiumi, Vittorio Bertolini ( padre del generale Marco) e tanti altri di cui abbiamo raccontato le… continua a leggere
PARMA- Pubblichiamo in ritardo una notizia che riguarda un Leone della Folgore. Le terribili notizie emiliane hanno ovviamente avuto la precedenza.. Si è svolta a Frascati ( Roma) alcuni giorni orsono, la consegna al Leone della Folgore Luigi Cantarini della "Spilla per i Leoni della Folgore" che il sito CONGEDATIFOLGORECOM ha coniato e donato al Progetto El Alamein. Raffigurano il gagliardetto divisionale presente all'interno del… continua a leggere
La lapide del Sacrario italiano di El Alamein intitolata alle Medaglie d'Oro della Battaglia
I CALENDARI DELLA FOLGORE

Pubblicato il 07/02/2012

PARMA- Dal nostro archivio è sbucato un "back-up" fortunosamente scampato ad un trasloco del server che nel 2002 era stato attaccato da "amici", distruggendo quattro anni di archivio. Si tratta delle copertine dei calendari della Folgore fino al 2004. Un pezzo di storia. GUARDATELE
STORIE DI “LEONI” E DA LEONI –

Pubblicato il 24/11/2011

FRANCO SLATAPER IN LUOGO DI COCCODRILLI … FALZES 2001 Il 24 ottobre di questo 2009, un signore si presenta a casa di Remigio Rossi*, a Monfalcone, lo saluta e incomincia a fargli particolari domande sul suo periodo di El Alamein, stando all’ingresso, sull’uscio di casa. ( Ndr: Il Leone Remigio Rossi è mancato nel luglio 2011 ) Rossi che era un po’ costipato, non voleva… continua a leggere
LETTERA AL POSTERO

Pubblicato il 15/11/2011

di Emilio Camozzi Trieste Caro postero. Ho il piacere di non conoscerti. Penso che, tutto sommato, il piacere sia reciproco. Il non conoscerci riesce a farci apprezzare di più. I miei difetti li ho, e tanti. Meglio che tu non li scopra. Io sarò per te solo uno di El Alamein, uno di quelli che ...bla,bla...bla,bla...bla,bla. Tu invece avrai raccolto il testimone che le altre… continua a leggere