CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 08/04/2019

LANCI COL PARACADUTE EMISFERICO: ENAC E ANPDI A CONFRONTO CON UN GRUPPO DI LAVORO CONGIUNTO

PARMA- Per la seconda volta ENAC, ENTE NAZIONALE PER L’AVIAZIONE CIVILE , responsabile anche del controllo delle attività di paracadutismo, ha inviato una lettera alle scuole di paracadutismo di tutta Italia per rimettere in discussione il diritto ANPDI a svolgere attività aviolancistiche con il paracadute emisferico.
Nel corpo della stessa comunicazione si legge anche una raccomandazione ai gestori dell’aereo di verificare attentamente che le attività di volo siano esclusivamente quelle previste al di fuori dell’attività commerciale.
Si di una problematica complessa e di vitale importanza per l’ANPDI. Per ora, come si legge dalla lettera del Presidente Nazionale, le parti hanno convenuto di lasciare tutto inalterato (quindi di continuare l’attività aviolancistica dell’ANPDI) in attesa che venga attivato il gruppo di lavoro che dovrà affrontare la questione in maniera organica. Ovviamente, l’ANPDI parteciperà a tale gruppo di lavoro con propri delegati, determinati a difendere il buon diritto del sodalizio di continuare la sua attività principe, dalla quale solo successivamente si sviluppó il paracadutismo sportivo di competenza dell’ENAC

Sotto : il testo ENAC e la risposta ANPDI



Leggi anche