Stampa

EL ALAMEIN

PARMA- Grazie al paracadutista Diego Pantaleo che ne ha fatto parte, stiamo raccogliendo una esaustiva documentazione che riguarda le Batterie Acquisizione Obbiettivi del GRACO, la cui storia è terminata con lo scioglimento del Reggimento nel settembre del 1993. Le loro funzioni sono ora quelle del 185mo RRAO. RIVISTA DIFESA- 1991: COSA E' IL GRA.CO
PARMA- La 39ma spilla per i Leoni della Folgore, coniata dal nostro giornale in 50 pezzi unici per i Reduci della Folgore viventi -che riproduce il gagliardetto divisionale di El Alamein custodito al Sacrario Italiano in Egitto- è stata consegnata il 22 Dicembre a Venezia al Paracadutista di El Alamein Clementi Egidio, 187mo Reggimento. I dirigenti della sezione ANPDI di Santa Lucia di Piave, Zanchetta,… continua a leggere
PARMA- Coloro che hanno partecipato alle Missioni del Progetto El ALAMEIN sono legati da un vincolo di forte cameratismo e di profonda amicizia con i componenti delle missioni di cui facevano parte, per avere condivisio emozioni e faticoso lavoro sulle postazioni della Folgore. E' il caso di Giovanni Onano, omonimo del Nonno, Leone della Folgore, che ha combattuto a Naqb Ralla. Il Figlio Domenico e… continua a leggere
MUORE UN LEONE DELLA FOLGORE

Pubblicato il 02/12/2013

ROMA Si è spento oggi il Leone della Folgore tenente GIOVANNI PICCINNI 186° Reggimento 6° Battaglione 17ma Compagnia Classe 1915, pugliese, con una laurea in Giurisprudenza arrrivò da Sottotenente a Tarquinia nel 1941. Partecipò alle Battaglie di El Alamein. Catturato, fu internato come non cooperatore al POW Camp 306. 10 dicembre 1942, Tripoli da FOLGORE E SI MORIVA di Raffaele Doronzo ...Senti un pò: dice… continua a leggere
somalia.eroi
PARMA Pubblichiamo il racconto del 2 Luglio 1993 del generale di divisione ( aus) paracadutista Alessandro Puzzilli. Un ricordo lucido, sebbene talvolta amaro, che fa intravedere il carattere di quel giovane Ufficiale, coinvolto negli scontri. Alessandro è padre di un Incursore della Folgore e di una Ufficiale di Marina. La Sezione che conduce come presidente è giunta al terzo corso di paracadutismo ed ha messo… continua a leggere
436px-Tunisie_Takrouna_2
20 APRILE 1943: LA FOLGORE COMBATTE A TAKROUNA- TUNISIA PARMA- Mentre sul luogo della Battaglia, in Tunisia,oggi sono riuniti i Paracadutisti dell'ANPDI che si sono recati in pellegrinaggio sotto la guida della Presidenza Nazionale, ricordiamo anche da queste pagine l'ulteriore grande sacrificio dei paracadutisti della Folgore e degli altri scampati da El Alamein e Libia, che a Takrouna dimostrarono nuovamente la loro stoffa, dopo esservi… continua a leggere
Bertolini.Sacrario.El.Alamein
PARMA- Correva l'anno 2002 quando il Presidente della Repubblica Ciampi organizzò una solenne celebrazione del sessantesimo della Battaglia di El Alamein , invitando in Egitto circa sessanta Reduci, la grande maggioranza dei quali della Divisione Folgore . La Folgore "moderna" partecipò con una nutrita delegazione. Una pattuglia di paracadutitisti, alla testa dei quali c'era l'allora comandante Marco Bertolini ed il decano degli istruttori Alfio Pellegrin,… continua a leggere
PARMA- Il paracadutista (ingegnere) Giovanni Onano ha il privilegio di essere nipote e portare lo stesso nome del sergente maggiore Paracadutista Leone di El Alamein Giovanni Onano. Giovanni jr ha partecipato alla XIV MISSIONE del progetto El Alamein indossando la giacca del Nonno, che combattè a Naqb Rala nel V Battaglione, 13ma Compagnia. Ha tenuto un comportamento esemplare, collaborativo, di grande simpatia ed intelligenza. Unico… continua a leggere
foto.4732.pinna
IL FATTORE EL ALAMEIN Lunedì, 27 Agosto 2012 IL FATTORE EL ALAMEIN I paracadutisti della Folgore in azione in Afganistan di Walter Amatobene Ho seguito tempo fa una conferenza all’Accademia militare di Modena dal titolo “Il fattore El Alamein”. Relatore un Ufficiale dei paracadutisti in congedo, ora professore Filosofia del diritto all’università di Trento, Maurizio Manzin, studioso della storia della Folgore. Parlava ai Cadetti futuri… continua a leggere