OPINIONI

Condividi:

Pubblicato il 05/12/2017

FACEBOOK ANSIOGENO A CAUSA DEGLI UTENTI SGRADEVOLI

il Dente Avvelenato

PARMA- Il padrone di Facebook inventa una messaggistica per i minori di 13 anni -notizia di oggi- , violando l’ultimo tabù della legge americana, per intercettare gli ultimi consumatori prima delle scuole elementari. L’ ho letta proprio il giorno nel quale ho terminato una indagine “para-sociologica” empirica che riguarda facebook e le influenze/modifiche che potrebbe esercitare sul nostro carattere e sul nostro benessere psicofisico.
Delle 94 persone “intervistate”, la forte maggioranza ha dichiarato di essere diventato più ansioso e litigioso, a causa della quotidiana lettura come spettatore se non addirittura come oggetto, di polemiche , ingiurie o notizie sgradevoli; schiacciante anche il numero delle risposte che ammettono di aver avuto più di una volta e con tante persone contatti “sgraditi” o che hanno turbato la loro giornata. Tutti ammettono che nella lista degli amici compaiono persone che vengono mantenute nella lista per dimostrare di avere numeri importanti. Alla domanda: “ti senti a disagio come accade da passeggeri di una affollatissima nave da crociera”. Si!.

La quasi totalità mi ha confessato che desidererebbe ritornare ai contatti personali con un numero assai minore di amici. per poterli frequentare.
Ancora una volta emerge una verità allarmante: la finalità dei siti sociali è diversa dagli scopi che il nome lascerebbe intendere.Sembrerebbe più una enorme ed affollatissima piaza variopinta e con così tanti argomenti da diventare monocolore, tanta è la velocità con la quale viaggiano le pubblicazioni.
Brutto affare: il contenitore dove molti di noi trascorrono diverse ore e che diventa il luogo di partenza e di arrivo di ogni iniziativa anche “sul terreno”, potrebbe deluderci, se non lo ha già fatto.